18-10-19 - 5.30
+39 0422 348101
+39 336 656997



Educazione
Formazione
Servizi

gsd Centro Educativo Estivo Baby

“IL SOGNO Baby Center”

per  bambini da 2 a 4 anni

 

GIOVEDI 1 LUGLIO a MARTEDI 31 AGOSTO 2010

(con minimo 5 adesioni il centro sarà aperto da

LUNEDI 28 GIUGNO e, sempre con il minimo di 5 adesioni,

potrà prolungarsi nel mese di SETTEMBRE)

 

tempo pieno : dalle 7.45 alle 17

tempo ridotto: dalle 7.45 alle 13

 

con possibilità di prolungamento

dell’orario fino alle ore 19 (con il servizio di Baby Center)

 

dgsdCasella di testo: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO   SABATO 15 MAGGIO ALLE ORE 17  nella sede di Sogno Numero2  saranno presenti gli Educatori e personale di Segreteria per la presentazione del progetto e per considerare specifiche richieste 

 

 

 

Scheda tecnica pdf (da scaricare)
Progetto educativo pdf (da scaricare)
Programma settimanale dei laboratori e attività pdf (da scaricare)
Giornata tipo: Le Routines pdf (da scaricare)
Cosa mi porto nello zainetto? pdf (da scaricare)
Brochure pdf (da scaricare)

 

Modulo di tesseramento all’associazione (da scaricare)
Modulo di iscrizione al Centro Educativo Estivo Baby e regolamento(da scaricare)
Delega per ritiro bambino (da scaricare)

 

Photo gallery

 

Quote e informazioni tecniche

Segreteria

FESTA FINALE 2010

 

 

 

NOVITA’ 2010!

Il Centro Educativo Estivo “La Fattoria Musicale” e il “SOGNO Baby Center”, ampliano la propria offerta di servizi, proponendo per l’estate 2010, il “CENTRO EDUCATIVO ESTIVO BABY”, riservato ai bambini da 2 a 4 anni, aperto nei mesi di LUGLIO e AGOSTO.

I bambini saranno accolti nella struttura in appositi spazi loro dedicati:

  • area verde, interamente recintata, adatta per giochi e attività laboratoriali
  • sala al primo piano, climatizzata e polifunzionale, attrezzata con giochi e arredi flessibili (come brandine per il riposino, da riporre per lo svolgimento delle attività)
  • area per il pranzo
  • ampia sala per le attività al coperto in caso di cattivo tempo.

 

La struttura inoltre dispone di parco di 5.000 mq, con fattoria degli animali (asinella, caprette, pollaio, cagnolini) e orto per le attività di giardinaggio.

Gli ambienti, al di là della configurazione strutturale, rispondono ad esigenze funzionali in un’ottica di flessibilità e integrazione con le altre attività dell’Associazione.

 

 

 

Programma / Laboratori

 

Quando si pensa al mondo dell’infanzia, è molto probabile che affiorino immagini di bambini che giocano con la sabbia e l’acqua del mare, con le foglie di un albero, con uno scivolo al parco giochi o con un divano nel salotto di casa.  Un’infanzia quindi che si muove, gioca, sperimenta con il corpo.

Il bambino generalmente per esprimere le sue emozioni tende a usare il movimento del corpo, attraverso il quale riesce a raccontarsi e a scoprire il mondo che lo circonda impegnandosi nello spazio, con le cose e le persone.

All’interno di un centro estivo il bambino trova spazio dove ha la possibilità di esprimersi in modo autentico, spontaneo, e di interagire con i suoi compagni.  Avrà a disposizione molteplici materiali che inducono a un’attività variegata, grazie ai loro colori, forme, volumi e densità.

Gli obiettivi del Centro Educativo sono:

  • il consolidamento dell’autonomia personale
  • l’arricchimento della capacità linguistico-espressiva e logica
  • stimolare la fantasia attraverso la manualità e il movimento.

 

LE ATTIVITA’

La modalità con cui si propongono le esperienze significative ai bambini si svolgono prevalentemente attraverso attività guidate, coordinate e libere.

Le attività sono indirizzate verso queste proposte gioco:

colore, manipolazione, attività motoria e gioco simbolico.

 

 

LABORATORIO PERCHÉ?

Il laboratorio è inteso come uno spazio di ricerca in cui i bambini possono sperimentare se stessi e le relazioni con gli altri, scoprire lo spazio e gli oggetti.

Laboratorio, perché il bambino giocando fa esperienza con il caso, scopre la relazione tra le cose, si appropria delle conoscenze, apprende in maniera creativa e risolve i problemi in modo originale riuscendo ad integrare l’evento come l’imprevisto.

È un luogo pensato dall’adulto dove il bambino può sperimentare, scoprire, osservare, progettare e giocare in modo piacevole sorretto dal gruppo dei pari.

Lo spazio del laboratorio, quindi va inteso come punto centrale per le diverse attività che si svolgono al centro estivo, perché il bambino si esprime, con il suo stile, i suoi piaceri e le sue conoscenze.

 

 

GIORNATA TIPO: LE ROUTINES

 

7.45 / 9.00

 

ACCOGLIENZA

L’accoglienza dei primi bambini avviene a cura delle educatrici nello spazio adibito.

Si presta particolare attenzione a favorire il momento del distacco dal genitore attraverso:

  • un rapporto individualizzato di volta in volta con chi arriva
  • il rispetto dell’iniziativa e dell’interesse del bambino per il gioco assunto come mediatore nel passaggio genitore/bambino/educatrice
  • il contatto corporeo (come ad esempio il prenderlo in braccio/salutarlo con entusiasmo e allegria)
  • lo spazio (la stanza, l’angolo, il centro d’interesse) preferito

L’entrata è per tutti i bambini un momento per lo più di gioco libero supportato dall’educatrice.

 

9.00 / 9.30

SONO ARRIVATI TUTTI I BAMBINI:  .. SI FA MERENDA

Questo orario rappresenta il limite massimo nel quale è possibile l’ingresso del bambino.

I bambini vengono accompagnati nella sala da pranzo per consumare la merenda e si effettua il primo cambio.

 

9.45

INIZIO ATTIVITA’

A partire da quest’ora potranno iniziare le diverse attività programmate.

Vengono utilizzati spazi diversi: la sala, il salone, il giardino.

 

11.15

IGIENE PERSONALE E PREPARAZIONE PER IL PRANZO - PRANZO

Dopo aver effettuato l’igiene personale di ogni bambino, rispettando le fasi di autonomia raggiunte da ciascuno, i bimbi vengono condotti nella stanza da pranzo, dove consumano il pasto in tavoli seguiti dall’educatrice.

I bambini che non sono ancora in grado di mangiare da soli vengono aiutati.

 

12.00

IGIENE PERSONALE E PREPARAZIONE AL SONNO

Mentre una educatrice intrattiene i bambini in sala, l’altra porta i bimbi in bagno e li prepara per il riposo pomeridiano.

 

12.30

RIPOSINO

Le educatrici si ritrovano nelle zone adibite per il sonno aiutando i bambini ad addormentarsi.

In questo momento viene favorito:

  • l’uso di oggetti transazionali (ciuccio, copertina, orsetto)
  • contatto individualizzato (vicinanza fisica con l’adulto, contatto corporeo)
  • il racconto di storie o l’ascolto di una musica di sottofondo
  • vicinanza con gli amici preferiti

 

13.00

PRIMA USCITA

Terminata l’attività della giornata alcuni bambini vengono preparati all’uscita.

 

14.30 / 15.00

RISVEGLIO E IGIENE PERSONALE

Quando i bambini si risvegliano, l’educatrice effettua il cambio dei bimbi.

 

15.15

MERENDA

Si ritorna in salone per la merenda.

 

16.30 / 17.00

INIZIO ATTIVITA’

Inizia l’attività del tempo prolungato dove si attuano delle brevi attività la cui scelta viene fatta dai bambini stessi tra: disegnare e colorare, giocare con le costruzioni, ecc…

 

 

E’ possibile, previo accordo con l’Educatrice, il prolungamento di orario fino alle ore 19.

 

LABORATORI CREATIVI

 

AREA MANUALITA’   - LABORATORIO GRAFICO PITTORICO

“Mi metto il grembiulino per non sporcare il vestitino, con le mani son pronto a colorare e giocare con pennelli ed acquerelli ….. quante cose si posson fare e il mio capolavoro si potrà ammirare.”

Nell’attività grafico pittorica è fondamentale che il bambino si senta libero di disegnare, di esprimere i propri vissuti, di sporcarsi le mani avvicinandosi così all’attività grafica come ulteriore modo per comunicare se stesso e le sue risorse.

 

AREA MANUALITA’   - LABORATORIO DI MANUALITA’

“Dalla dispensa della cucina ci facciam portare farina pasta e sale  per manipolare…. Con le mani mescoliamo e con le forme giochiamo…. I bicchieri ci prendiamo e la pasta travasiamo.”

Le attività espressive e costruttive tendono a sviluppare in modo privilegiato la creatività, la libera espressione, la fantasia e l’immaginazione del bambino. L’attività manuale è importante per lo sviluppo sensoriale grazie alla ricchezza dei materiali utilizzati (carta, stoffa, foglie, tappi, ecc…).

 

LABORATORIO LUDICO-MOTORIO

“In salone ci troviam, un percorso vogliamo far, con scalette, scivoli e tunnel com’è bello sperimentar. Corse, salti, capriole e balli tutto questo è movimento e che bel divertimento!”

Il corpo si muove, agisce, sperimenta, sente pensa e prova emozioni; l’aspetto fisico è strettamente legato a quello psichico. Le attività di movimento favoriscono lo sviluppo della sensorialità della percezione, stimolano la concentrazione e la memoria.

 

LABORATORIO DI LETTURA E DRAMMATIZZAZIONE

“Ecco in mano ho un libretto, a sfogliar le pagine mi diletto; mi piacerebbe strapparlo ma mi han detto di non farlo. Quando mi leggono una storia l’ascolto meravigliato ed incantato.”

Il piacere dei libri non è una cosa che si sviluppa da sè, i bambini devono essere aiutati a scoprire quello che diversi libri hanno da offrire e devono imparare a sfogliarli con interesse e rispetto. La magia dei libretti è nelle immagini e nelle parole: esse regalano storie, fiabe e racconti,… e viaggiano nella mente sviluppando l’immaginazione e il pensiero creativo.

 

LABORATORIO CUCINA

“...Cucina, cucina, da anni Mamma Pina... con le uova e la zucchina lei ti crea una frittatina, acqua, erbette e una gallina lei ti fa una minestrina, tre formaggi e la fontina una gran pastasciuttina, pizza, pane e focaccina, crema dolce e crostatina”.

Impasti, profumi, colori e strumenti attirano irresistibilmente la loro voglia di fare e di scoprire. Grande è il loro desiderio di giocare e al tempo stesso di fare ''sul serio'', di imitare la mamma e il papà, di sentirsi fieri e utili.

 

LABORATORIO DI INGLESE

“Oggi scrivo una poesia, la più bella che ci sia, su immagine e su inglese, un color per ogni mese! Parla di vocaboli, di suoni, di sfumature e poi di toni, parla di John, parla di Ted, parla di white e poi di red. Oggi ho scritto una poesia, la più bella che ci sia!”

L’apprendimento della lingua inglese come strumento di comunicazione utilizzando il ritmo e la musica. Un'occasione per il bambino per cominciare a sviluppare, con facilità e attraverso il gioco, una capacità pluri-linguistica, creando un'attitudine mentale per le sonorità diverse dei vocaboli stranieri. 

 

LABORATORIO DI MUSICA

“Oggi ho scritto buono buono una poesia su musica e suono, parla di ritmi e di rumori, di trilli e pure di cori, di testi di canzoni, di rombi e poi di tuoni, di spartiti, di strumenti, di ninne nanne e sentimenti. Oggi ho scritto buono buono,una poesia su musica e suono!”

Giocare con la musica sviluppa le capacità sensoriali, motorie espressive, socio – affettive. L'uso del corpo, il suo movimento, aiuta la conoscenza di se stesso ed è mezzo di interiorizzazione le caratteristiche spazio - temporali.

 

LABORATORIO DI ATTIVITA’ CON GLI ANIMALI

“Filastrocca degli animali con le zampe o con le ali, colorati o grigio spento, chi più veloce, chi più lento, chi terrestre, chi marino, chi più grande, chi piccino, con gli artigli o con i denti, sparsi per i continenti, son con noi su questa terra: non facciamogli la guerra!”

Conoscere gli animali per imparare a rispettarli e a rispettare il loro habitat. Sviluppare e sensibilizzare la creatività attraverso la realizzazione di testi e disegni. Accrescere nel bambino la percezione dell'altro da sé e delle differenze tra individuo e individuo, nel caso , tra animale e animale, favorendo la capacità di visualizzare e riconoscere  particolarità e caratteristiche.

 

LABORATORIO DI ORTO E BOTANICA

“È una splendida serata, disse il cardo all'insalata. Sono qui tutta avvizzita, oggi sono come impazzita, ho bevuto una volta sola disse Lola la scarola!

Dai prenotiamo un tavolino, disse Lino il cicorino! Dai prendiamo anche i bambini, prenotiamo due tavolini! Io unirmi a voi non voglio, disse con distacco l'aglio. Meno male, quegli odori, dissero due pomodori! Per fortuna e un sorrisetto, pensò Titti, il cavoletto, altrimenti che serata! Con la puzza assicurata. Su suvvia andiamo in fretta, se no tutta la Piazzetta, troveremo occupata e addio alla serata! Disse il cardo all'insalata.”

Il laboratorio è studiato per far conoscere e far realizzare un orto botanico.  E’ importante invitare i bambini a conoscere e scoprire la vita e lo sviluppo delle piante, rispettando tutti gli organismi che vivono nella terra che aiutano la crescita delle piante. I bambini sperimenteranno anche l'utilizzo degli attrezzi agricoli. Sensibilizzeremo i bambini a valorizzare e a servirsi della terra come fonte di nutrimento.

 

 

 

QUOTE E INFORMAZIONI TECNICHE

 

IL CENTRO EDUCATIVO ESTIVO è aperto da

GIOVEDI 1 LUGLIO a MARTEDI 31 AGOSTO 2010

 

(con minimo 5 adesioni il centro sarà aperto da LUNEDI 28 GIUGNO e, sempre con il minimo di 5 adesioni, potrà prolungarsi nel mese di SETTEMBRE)

 

possono partecipare bambini da 2 a 4 anni.

 

ORARIO DI APERTURA:

TEMPO RIDOTTO:          da lunedì a venerdi dalle 7.45 alle 13

TEMPO PIENO:              da lunedì a venerdi dalle 7.45 alle 17
è possibile il prolungamento dell’orario fino alle ore 19 (con il servizio di Baby Center)

 

QUOTE:

la frequenza al Centro Estivo Baby è settimanale, con minimo di 5 giorni

  • tempo ridotto euro 62 a settimana
  • tempo pieno euro 87 a settimana

Dalle quote sono escluse: merende, pranzo, pannolini, salviette e quanto indicato nel promemoria “nello zainetto”.

  • quota di iscrizione centro estivo euro 35
    (comprende tesseramento annuale, iscrizione, assicurazione valida per luglio e agosto)
  • quota di iscrizione centro estivo e baby center - fino a dicembre 2010 euro 45
    (comprendente tesseramento annuale, iscrizione, assicurazione fino a dicembre 2010 –valida per coloro che intenderanno usufruire del servizio baby center da settembre a dicembre)

 

MODALITA' DI PAGAMENTO
Nel momento dell'iscrizione verranno richieste:
- iscrizione euro 35 o 45 (tesseramento, iscrizione, assicurazione)
- acconto di euro 30,00 per ciascuna settimana prenotata

 

IL SALDO DELLE QUOTE DI ADESIONE SETTIMANALI, deve essere effettuato ENTRO IL MERCOLEDI’ precedente la settimana di frequenza.

 

 

IL PRANZO e LE MERENDE

Il pranzo e le merende non sono compresi nella quota settimanale e devono essere portati da casa, già cotti e in apposito contenitore, per ogni bambino frequentante il centro estivo.

Sarà cura delle Educatrici provvedere a riscaldare il pasto ed aiutare i bambini nella consumazione.

 

 

SEGRETERIA

 

le iscrizioni sono sempre aperte da giovedì 15 aprile presso la nostra sede a Treviso, Borgo Mestre 107

Per informazioni e iscrizioni al CENTRO EDUCATIVO ESTIVO “IL SOGNO Baby Center”:

segreteria :      da lunedì a giovedì dalle 15 alle 20

venerdì e sabato dalle 15 alle 19

telefono :          0422 348101 – 336 656997

e-mail :             info@sogno2.it

 

 

FESTA FINALE a SETTEMBRE 2010

L’evento finale è un momento importante e significativo a conclusione del viaggio intrapreso.

Rappresenterà la sintesi delle idee che hanno guidato la nostra rotta e la condivisione di intenti tra i bambini impegnati con ruoli e modalità diverse nell’esperienza, gli educatori-animatori, i volontari e i genitori.

Alla festa partecipano: tutti i bambini iscritti al centro estivo, amici, parenti, gen




Rassegna stampa



Newsletter



Iscriviti alla newsletter,
riceverai le informazioni
sulle nostre iniziative...


Sogno Numero2 associazione di promozione sociale anteas servizi - Borgo Mestre 107 - 31100 Treviso - Italy
Tutti i diritti riservati - © 2008